votami

Sito

domenica 17 luglio 2011

Brodo di scampi

 .
In pescheria erano rimasti gli ultimi 7/8 scampi belli freschi e andati a ruba. Non ce l'ho fatta a non prenderli, ma per noi erano veramente pochi per un secondo, quindi ho deciso x un risotto. Ma con quello che costano al kilo buttare gli avanzi e' proprio uno spreco. Io ne ho fatto un bel brodo per il risotto  e voi con   gli scarti del pesce che ci fate?

Ingredienti x 1 lt di brodo

scarti di pesce (lische, teste, carapace, chele etc);
+1/2 lt di acqua;
1 carota;
1/2 cipolla;
 2-3 grani di pepe bianco;
4-5 gambi di prezzemolo;
1/2 costa di sedano.

Preparazione

lavare accuratamente i resti del pesce sotto l'acqua corrente, avendo cura di eliminare residui ematici, brachie e pinne.
Mettere tutti gli ingredienti in una pentola a bordi alti e portate pian piano ad ebollizione. Schiumare di eventuali residui e fate sobbollire 30 minuti. A cottura ultimata salare e lasciare cuocere, sempre a fiamma moderata, per altri 5 minuti. Passare il brodo ad un colino a maglie strette, meglio se e' un colino cinese.
Si conserva in frigo max un paio di giorni. IO consiglio di congelarlo in modo da averlo pronto all'occorrenza.




4 commenti:

Santosh Bangar ha detto...

healthy soup

Marco_e_Barbara ha detto...

gli scarti neanche io li butto li uso per fare il fumetto,a presto!

riccioli di cioccolato ha detto...

Ciao Angy, vengo volentieri a prendere il caffè da te e intanto che lo sorseggio guardo questo tuo blog che devo dire è bellissimo con tantissime ricette che mi stuzzicano, come le orecchiette, ma come fai a farle così perfette, e che dire delle empanadas.
ti seguo con molto onore, da te avrò sicuramente da imparare.

max - la piccola casa ha detto...

neanche io butto mai via gli scarti , mi preparo sempre dei brodi che congelo per poi utilizzare più avanti