votami

Sito

domenica 18 gennaio 2009

orecchiette .....................come prepararle in casa

Orecchiette ...........come prepararle in casa

E' un piatto della tradizione pugliese. Qui le bambine imparano sin da piccole a prepararle sotto la guida delle nonne e delle mamme. Se si va in Puglia in estate, vicino ai ristoranti che propongono i piatti della tradizione e non sono pochi soprattutto nelle zone turistiche, si puo' assistere alla preparazione delle orecchiette e chiedere delucidazione e consigli.











Attrezzatura necessaria

spianatoia di legno
Ciotola capiente in alternativa
planetaria o
impastatrice
coltello a punta arrotondata

Ingredienti x 4-6 persone
400 gg di farina 00
250 ml di acqua
1 pizzico di sale
farina di supporto
Esecuzione
In una ciotola capiente, o nella planetaria, versare tutti gli ingredienti e amalgamare bene fino ad ottenere un panetto liscio e compatto.

Coprire il panetto e lasciar riposare per almeno 20 minuti.










Trascorso detto tempo tagliare, dal panetto, un piccola quantità di pasta e allungarla, col palmo delle mani fino a farne un cordoncino spesso come un pollice, tagliarlo in tanti piccoli pezzetti lunghi 2-3 cm/cad che per comodità chiameremo "tozzetti"








Poggiare la punta del coltello ad un capo di un tozzetto










e trascinarlo sulla spianatoia fino all'altro capo












Togliere il tozzetto arricciato dal coltello e rivoltarlo sul dito indice













Ripetere fino ad esaurimento del panetto

.....ed ecco le vostre orecchiette pronte per essere cucinate secondo il vostro gusto e vostra fantasia











15 commenti:

Nives ha detto...

Come sempre mi trovo ad elogiare la tua bravura, cara Angela, e l'amore che dimostri nei confronti delle tradizioni della tua terra.

marina ha detto...

Mia cara Angela, ti ammiro molto per la tua manualità. Io non ho mai osato preparare le orecchiette o i maccheroni in casa. Un abbraccio

angicook ha detto...

Nives cara,
grazie per il tuo sostegno.
Ti abbraccio forte forte

angicook ha detto...

Ciao Marina,
noi cominciamo fin da piccoli a lavorare la pasta, ma ti assicuro che con un po' di pratica non e' poi così difficile. Prova e vedrai che ci riuscirai con facilità.
Un salutone

Ross ha detto...

Anche io ci ho provato ma non sono mica riuscita a farli così belli... Brava Angi, lo sai che ho apprezzato molto le tue orecchiette. Bacioni.

angicook ha detto...

Ross,
credo che ti manchi solo un po' di pratica, ma solo un pochino e vedrai che riuscirai a farli anche piu' belli delle mie, ne sono certa.

antonella ha detto...

APPENA HO UN PO' DI TEMPO GIURO CHE LE PROVO FARE.
SECONDO TE SI POSSONO MANTENERE IN FREEZER?
HAI PROVATO?
ATTENDO TUA RISPOSTA CIAO

angicock ha detto...

Buongiorno Antonella cara,
come stai?
Nel congelatore si mantengono bene anche 2 settimane. Congelale su un vassoio coperto da pellicola o chiuso in un sacchetto di plastica. E' indispensabile che le orecchiette siano messe a congelare in piano e ben distanziati fra di loro. Una volta congelata bene puoi riporle in un sacchetto.
Un salutone e a presto

Caro ha detto...

Una obra de arte!!! Felicitaciones, muy buen blog. Saludos!!

bruchina ha detto...

Complimenti per il tuo blog, ho notato molte cose interessanti che approfondirò con il tempo. La prima cosa che mi ha colpito sono proprio le orecchiette, perché questa estate sono stata in vacanza in Puglia dove un'amica doveva insegnarmi a farle e poi non lo ha fatto per mancanza di tempo. Una cosa che mi ha colpito delle tue è che le fai con farina 00 e non con la semola di grano duro come sapevo io, praticamente le tue hanno il sapore dei nostri "pici". Comunque molto chiara la spiegazione che mi invoglia a provare, una volta le ho fatte guardando un filmato di youtube ma mi hanno detto che erano più strascinati o simili...
Ciao!!!

angicock ha detto...

Ciao cara,
Benvenuta e grazie per complimenti.
Effettivamente vanno fatti con la semola, ma non l'avevo in casa e mio marito non ha molta dimestichezza con le farine quindi mi sono adattata.
Un salutone e buon lavoro

angicock ha detto...

Ciao cara,
Benvenuta e grazie per complimenti.
Effettivamente vanno fatti con la semola, ma non l'avevo in casa e mio marito non ha molta dimestichezza con le farine quindi mi sono adattata.
Un salutone e buon lavoro

fiorella ha detto...

Ciao, ho prestato attenzione alla preparazione delle orecchiette. Ci proverò sperando di saperle fare. Dopo ti dirò.
Complimenti per tuo blog.
Ciao Fiorella

SingerFood e Chiccherie ha detto...

..da pugliese verace non posso che complimentarmi per le vostre orecchiette! =)
Interessantissimo Blog!
Buona serata!

Francesca di SingerFood & Chiccherie

http://singerfood.blogspot.com/

angicoock ha detto...

Ricevere i complimenti da un pugliese, per le mie modeste orecchiette, e' un vero onore x me e anche molto gratificante.
Grazie infinite