votami

Sito

lunedì 5 gennaio 2009

La zuppa di nonna Annina .... in diretta











Nonna Annina, nonna paterna di mio marito e originaria di Castrovillari, preparava questa zuppa per il 1' gennaio. Quest'anno l'ho voluta preparare anch'io per regalare a Bertino un pizzico della sua infanzia.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
3 cucchiai di olio evo
3 carote
3 coste di sedano
3 patate medie
300 gr di verza
1 lt di brodo di carne mista (vitellone, gallina e tacchino)
1 fetta spessa di petto di pollo o di tacchino
1/2 panino ammorbidito nel latte
1/2 uovo
2 cucchiai di formaggio
sale e pepe q.b.











PREPARAZIONE
In pentola a bordi alti mettere l'olio e lasciar stufare le carote e successivamente il sedano. Aggiungere 1 mestolo di brodo e far cuocere a fuoco lento e a pentola coperta fino a che il brodo non si e' asciugato.










Aggiungere ancora un mestolo di brodo e lasciare asciugare come prima.
Unire le patate la verza









lasciare insaporire, coprire di brodo e far cuocere a fuoco lento e a pentola coperta per 30/40 minuti.
Una piccola chicca io ho unito una crosta di parmigiano grattata e ben pulita.Nel frattempo tritare a coltello, molto sottile, il petto di pollo, in alternativa usate un cutter. Unite il pane ammollato, strizzato e volendo 1 cucchiaio di mollica di pane sbriciolata fra le mani o nel cutter. Unite l'uovo e il formaggio. Impastare e formare delle piccole polpettine che unirete, alla zuppa, gli ultimi 10 minuti.
La mia zuppa sta cuocendo. Ora vado a preparare le polpettine.
A dopo per il prosieguo.
........continua









Versare le polpettine nella zuppa e lasciar cuocere per 10 minuti. Spegnere il gas e far riposare per 10/15 minuti. Servire con crostini di pane e abbondante formaggio grattugiato

8 commenti:

marina ha detto...

Questa zuppa è da fare! Complimenti a nonna Annina

angicook ha detto...

Sono certa che nonna Annina, da lassù. avra' molto gradito e anch'io.
E' buona anche scaldata e domani Bertino non ci rinuncera' di certo
Buona serata
Bacioni

Ross ha detto...

Che buona questa zuppa!! Senti ma... non è che la rifaresti per una befana? Mi piacerebbe proprio! Ciaooo dalla tua befana preferita!!

Nives ha detto...

Invitante, golosa, stuzzicante...ti bastano questi aggettivi? Aggiungo " da provare". Brava Angela,le belle ricette della tradizione sono da non dimenticare!

angicook ha detto...

Ciao Ross,
per un'amica befana la preparerei molto volentieri.Se non ricordo male tu vivresti di zuppe quindi non posso certamente esimermi.
Un salutone anche a Gian e a tua mamma.
A presto

angicook ha detto...

Dolcissima Nives,
i tuoi complimenti mi hanno rasserenato la giornata, anche perche' provengono da un'amica grande esperta di cucina. Quando la cucini dammi un fischio, faro' una capatina da te
Bacionissimi

antonia 58 ha detto...

Un misto di bontà e tradizione , un connubio che fa risollevare l'animo!
credo che Bobbino ne sia rimasto stupefatto e contento....

angicook ha detto...

Antonia,
ti confermo Bobbino ha molto gradito anche quella riscaldata. La sera speravo di trovarne un po', ma niente. Penso che appena possibile la preparero'di nuovo e.......se volete gradire con Giov ne saei veramente felice.
Felice serata